I colori di un logo nel settore agricolo

Come costruire il brand di una piccola piccola attività sfruttando il potere del colore
Larry the llama farmer on his tractor

I colori dell’industria della crescita

L’agricoltura cura i nostri bisogni primari, assicurandoci cibo e vestiario. Normalmente si pensa che gliagricoltori siano grandi lavoratori, persone con un forte senso della famiglia e con un forte legame con la terra, ma che siano anche poco inclini al cambiamento e non al passo con i tempi.Come può un’azienda agricola scegliere i colori di un logo che rappresentino un buon compromesso tra modernità e tradizione? Abbiamo analizzato la gamma di colori di più di 200 loghi di agricoltori, abbiamo valutato l’identità che l’azienda normalmente vuole trasmettere con il brand e abbiamo consultato esperti di psicologia del colore per aiutare nella scelta.

È facile dire verde: alla scoperta dei colori dell’agricoltura

  • Agriculture industry popular logo color choices
Dwight Schrute at Schrute Farms
Gli agricoltori si ispirano alla terra; il verde domina infatti sia in sei tra i loghi dei leader di settore (61%)che nelle richieste giunte a 99designs (64%). Il verde è poi solitamente accompagnato da nero, bianco e blu. Tuttavia abbiamo notato un differenza tra i leader del settore e le richieste arrivate a 99designs, ovvero nel primo caso i loghi sono molto più colorati, con anche un po’ di giallo, rosso e marrone, mentre nel secondo caso si presentano soltanto verde, nero e blu, che compaiono in più del 20% dei casi.Cosa manca? Il viola e il rosa. Il motivo di questa scelta risiede forse nella forte associazione di questi due colori con la femminilità, sebbene entrambe le sfumature siano piuttosto frequenti nel mondo naturale.Un aspetto interessante che abbiamo notato analizzando i nostri dati è che l’80% delle aziende agricole ha richiesto a 99designs più di un singolo colore, mentre in altri settori la percentuale si aggira tra il 20% e il 40%. Inoltre, anche se le ragioni non sono chiare, le aziende agricole non hanno particolari preferenze nella scelta del colore del proprio logo, ma lasciano la decisione finale completamente nelle mani dei designer.Quindi come è possibile aiutare le aziende a capire cosa funziona meglio? I loghi di quattro aziende leader nel settore potrebbero rappresentare un buon esempio nell’ambito dell’agricoltura:
  • Cargill logo
  • Monsanto logo
  • Dole logo
  • Chiquita logo
I due maggiori brand, Cargil e Monsanto, rimangono fedeli ai colori più popolari: verde e nero. Questedue aziende si occupano di transazioni business­to­business con la fornitura di semi, foraggio e altri prodotti agricoli. La scelta dei colori sembra quindi sensata se si vuole dare un’immagine di sobrietà, ponendo l’accento sulle associazioni culturali legate alla natura con il verde e alla formalità con il nero.Dole e Chiquita, invece, hanno optato per un logo con diversi colori luminosi. Questi due brand si occupano della vendita diretta al consumatore e vengono riconosciuti soprattutto per la vendita di frutta, che notoriamente possiede nelle sue varietà quasi tutte le sfumature di colore. I loghi riflettono proprio questa varietà cromatica e si associano perfettamente alla freschezza della frutta.I colori di un logo hanno un forte impatto su come il consumatore percepisce un brand: Miss Chiquita risulterebbe probabilmente meno attraente se fosse vestita di marrone. Detto questo, come può una famiglia o un’azienda agricola indipendente emulare il successo delle aziende più affermate senza perdere la propria identità?Una volta definita l’identità del proprio brand, tradurre i tratti salienti in colori diventa un gioco da ragazzi.

Arare il terreno: i colori dell’identità di un brand nell’agricoltura

Quando 99designs chiede le linee guida per il design, il committente deve giudicare la propria attività sulla base di dodici tratti della personalità.
  • 99designs' brand personality traits
I nostri dati mostrano le preferenze nel campo della contabilità:
  • Agriculture industry preferred brand personality traits
Ne abbiamo dunque tratto la seguente conclusione: le aziende agricole vogliono trasmettere un’immagineclassica e frugale. Questi aspetti sono rispecchiati dai seguenti colori:
  • Agriculture industry brand personality-color combinations
Ci sono alcune contraddizioni in queste associazioni cromatiche: l’arancione e il giallo sono percepiticome frugali ma non classici. Sicuramente si possono utilizzare in maniera efficace, ma l’azienda a quel punto dovrà decidere quale dei due aspetti sarà più importante.Il verde, colore più popolare in base ai nostri dati, non appare dovunque in questa lista e questo può essere dovuto a motivi culturali: se da un lato non trasmette un’immagine classica e frugale, dall’altro lato esprime un forte legame con il mondo naturale, la crescita e la freschezza. Probabilmente sono questi i tratti che un imprenditore agricolo vorrebbe enfatizzare per la propria immagine: da qui la grande popolarità del verde.Anche il bianco e il blu sono molto popolari e vengono fortemente associati rispettivamente a concetti di sobrietà e classicità. Il nero però, che compare in circa il 26% delle richieste giunte a 99designs e nel 48% delle industrie leader di settore non trasmette un’immagine di frugalità. Il motivo della scelta di questo colore potrebbe risiedere nel fatto che il nero è un colore neutro e probabilmente le piccole aziende non prenderebbero in considerazione il grigio come valida alternativa. La tonalità più chiara inoltre risulta un po’ più accogliente rispetto a quella più scura, che viene maggiormente associata ai loghi classici.

È il tempo del raccolto: quali colori può sperimentare un imprenditore agricolo?

Per associazione culturale, il verde è il perenne favorito nella scelta dei colori ed è anche un’opzioneintelligente e poco rischiosa per il design di un logo.E se decidessi di non seguire la massa? Se così fosse, sono disponibili numerose opzioni che ti permetteranno di sbocciare come un fiore pur mantenendo un’immagine classica e sobria.
  • Psychology of color meanings
Il grigio trasmette una sensazione di classica compostezza ma viene spesso snobbato a favore del bianco o del nero. Il rosa e l’arancione trasmettono sobrietà eppure compaiono in meno del 16% dei loghi. Anche il giallo, colore molto scelto dai grandi marchi dell’agricoltura, non viene preso in considerazione dalle piccole aziende che hanno fatto ricorso a 99designs. Il giallo in realtà è molto efficace se si vuole trasmettere un’immagine solare, mentre l’arancione è perfetto per comunicare allegria e vivacità. Il rosa invece è perfetto per trasmette calore e amichevolezza.
È possibile seguire le orme delle grandi aziende agricole al momento del design del proprio logo?
  • Ocean Spray logo
  • Chiquita logo
  • Burpee logo
Chi opera nel settore agricolo ha a disposizione tantissime sfumature di colore con cui giocare, anche nel caso in cui si volesse rimanere fedeli ad un’immagine classica e sobria: verde, blu, bianco, giallo e rosso. Inoltre è possibile far leva sulle associazioni culturali legate a prodotti specifici, come ad esempio il viola per l’uva o il marrone nel caso di un allevamento di bestiame.Sei ancora per il verde? O hai deciso di provare un logo in giallo e bianco? In entrambi i casi, i colori del tuo nuovo logo daranno buoni frutti e faranno crescere la tua attività agricola in men che non si dica!

Tute blu, colletti bianchi o camici verdi: qual è il colore degli altri settori?

Vuoi saperne di più su come gli impatti di progettazione di business?
Iscriviti per ricevere le ultime news su come il design può influenzare la tua attività.
Hope you're hungry!
Soon you'll have all of the delicious design content you crave served hot and fresh to your inbox. Yum!