I colori di un logo per la Fotografia

Come costruire il brand di una piccola attività sfruttando il potere del colore
Phil the owl photographer has a bird's eye view for his shot

Che colore vi darà la giusta esposizione?

Fotografi, è ora di zoomare sul proprio brand! Da professionista della creatività il tuo talento unico deve essere catturato in tutti i settori delle arti visive. E’ importante presentarsi con un’immagine coordinata che sia all’altezza delle tue foto, visto che i tuoi potenziali clienti ti giudicheranno da ogni angolo. Come si fa a scegliere il colore di un logo che rifletta il tuo stile fotografico, che sia unico e ti permetta di distinguerti dalla massa? Abbiamo analizzato la gamma di colori di più di 200 loghi di fotografi, valutato l’identità e il tipo di personalità che i fotografi normalmente vogliono trasmettere con il proprio marchio e consultato esperti di psicologia del colore per aiutarti nella scelta.

Un fotogramma in bianco e nero: uno scatto della popolarità dei colori nella fotografia.

  • Photography industry popular logo color choices
Peter Parker taking aim for a great photograph
 
La maggior parte delle aziende che si occupano di fotografia vogliono impressionare i propri clienti con un elevato livello di sofisticazione e spesso vogliono prendere in considerazione il loro stesso medium nel farlo. Non c’è da stupirsi quindi del fatto che il bianco e il nero siano i colori più utilizzati per i loghi di fotografia. Il nero è richiesto nel 46% dei loghi per fotografi su 99designs e appare in un sorprendente 59% dei loghi dei principali leader di settore. Il nero è quindi il re della sofisticatezza, mentre il suo compagno per eccellenza, il bianco, si posiziona secondo con il 41%, sia su 99designs che nel settore in generale.
Oltre a questi classici, i fotografi su 99designs si affidano in parte anche al grigio e al blu. I leader del settore utilizzano solo un altro colore con una certa regolarità:il rosso. Per un settore visuale come può essere la fotografia si tende quindi a tenere in disparte l’utilizzo di troppi colori. In particolare il viola, il marrone e il rosa sono praticamente inutilizzati. I migliori studi fotografici si affidano spesso al rosso per alimentare il fuoco.
  • Elinchrom logo
  • AFGA Photo logo
  • Canon logo
  • Ritz & Wolf logo
 
I loghi di quattro dei maggiori marchi di fotografia coniugano infatti un carattere tipografico semplice con un deciso tocco di rosso per attirare l’occhio. I colori che sceglierai per il tuo logo hanno un grosso impatto sul modo in cui i potenziali clienti percepiscono il tuo brand. Ma prima di chiederti come il tuo piccolo studio possa emulare il successo dei leader del mercato devi considerare un’enorme differenza: te stesso. Queste aziende sono semplicemente troppo grandi per avere uno stile distintivo mentre è proprio la tua personalità che può indirizzare il tuo brand. Sei un fotografo esperto di matrimoni oppure uno studio specializzato in fotografie di prodotto? Descriveresti le tue foto come belle e audaci oppure più astratte ed eteree? Come descriverebbero i tuoi clienti il processo di lavoro con te? Una volta che avrai capito che tipo di personalità vuoi per la tua attività diventa molto semplice tradurre questi aspetti in colori.

Preparati per il tuo primo piano: i colori dell’identità di un brand nella fotografia

Quando completi un brief su 99designs ti viene chiesto di valutare il tuo business sulla base di dodici tratti della personalità.
  • 99designs' brand personality traits
 
I dati raccolti mostrano che i fotografi hanno le seguenti preferenze:
  • Photography industry preferred brand personality traits
 
Ne abbiamo dunque tratto la seguente conclusione: le persone attive nel business della fotografia vogliono risultare moderne, fastose e controllate. Questi aspetti sono rispecchiati dai seguenti colori:
  • Photography industry brand personality-color combinations
 
In base a questa indicazione ci saremmo aspettati di vedere molto viola, rosa e nero nei loghi di fotografia, con meno loghi arancioni e gialli. In realtà abbiamo notato un sacco di bianco e nero, con qualche tocco di viola e di rosa. Il nero viene solitamente collegato al concetto di lusso ed è inoltre un colore molto versatile e che, con la giusta esposizione, può essere anche moderno e pacato. Appare quindi come il colore più gettonato nelle scelte. Che dire però del viola e del rosa? Come fanno a posizionarsi così in alto nella scala dei colori abbinati a lusso e pacatezza eppure così poco presenti nei loghi utilizzati per la fotografia? Quello che non è stato preso in considerazione sono le altre associazioni che vengono fatte con questi colori. Il rosa viene visto come femminile e protettivo, mentre il viola come spirituale e regale. E’ per questo che molti fotografi vogliono evitare l’associazione con dei colori che danno una percezione così specifica del proprio stile. E non sono i soli: quando abbiamo analizzato i 527 loghi delle aziende leader in ogni settore in effetti il rosa e il viola erano tra i meno utilizzati. Con un logo fondamentalmente bianco e nero d’altra parte i fotografi possono affidarsi direttamente alle proprie immagini per comunicare un determinato stile artistico. Il forte contrasto di questa classica combinazione permette di stendere le fondamenta per aggiungere poi personalità con un tocco di colore. Le tonalità di colore più accese, invece, catturano l’attenzione e sono sinonimo di forza estetica.

Lenti vincenti: su che colori dovrebbero focalizzarsi i fotografi?

La maggior parte dei fotografi preferiscono l’affermata dicotomia bianco/nero quando di tratta di scegliere i colori del proprio logo. Ma che fare se vuoi utilizzare un punto di vista diverso e distinguerti dalla massa? Se vuoi cambiare dal solito bianco e nero standard dei classici loghi fotografici ci sono diversi modi per farsi notare tra la folla, sempre mantenendo la personalità di un marchio che trasmetta comunque un'idea di raffinatezza.
  • Psychology of color meanings
 
Sia il rosa che il viola sono percepiti come colori seri, pacati e maturi ma che nonostante ciò appaiono in meno del 2% dei loghi di marchi leader del settore fotografico. Se vuoi giocare con la tua intelligenza potresti considerare la saggezza che trasmette il viola. Se vuoi attirare, ad esempio, una nuova base di clienti per la tua attività che richiami foto di matrimoni oppure foto per bambini puoi optare per il rosa nel tuo logo. Puoi anche seguire l’esempio dei fotografi di 99designs che hanno deciso di giocare con i tratti della personalità di altri marchi nelle scelte di colore per il proprio logo.
  • Marta Eve Photography logo
  • Fotostat logo
  • Nicholas Critelli Photography logo
 
Sviluppare il proprio marchio è tanto importante per il proprio business quanto il proprio arsenale di obiettivi e flash (ma che per fortuna costa molto meno). Nella decisione riguardo al tuo logo fotografico dovresti prendere in considerazione la personalità della tua attività e pensare al messaggio che vuoi comunicare. Il colore è sicuramente una scelta personale, ma conoscere la psicologia del colore può aiutarti nel prendere una decisione determinante per il tuo successo. Abbiamo confermato la tua scelta per il bianco e nero? Oppure stai già considerando il viola? In ogni caso quando andrai a realizzare il tuo logo saprai che sarà quello che riesce a trasmettere meglio il tuo stile personale.

Tute blu, colletti bianchi o camici verdi: quali sono i colori degli altri settori?

Vuoi saperne di più sull'impatto di progettazione di un business?
Iscriviti e ricevi ispirazione grazie ai nostri consigli, trend e risorse che ti invieremo per mail. Occasionalmente ti invieremo, inoltre, email di marketing e promozioni (a cui potrai rinunciare in qualsiasi momento).
Non vedrai l'ora!
A breve riceverai tutti i nuovi contenuti freschissimi direttamente nella tua casella di posta elettronica!